Airbank borsa Kit ADR Classi 4.2 - 5.1 - 5.2 - 6.2 - 7 SPECIAL
Airbank borsa Kit ADR Classi 4.2 – 5.1 – 5.2 – 6.2 – 7 SPECIAL
469,00 IVA Inclusa Aggiungi al carrello

Airbank borsa Kit ADR Classi 4.2 – 5.1 – 5.2 – 6.2 – 7 SPECIAL

469,00 IVA Inclusa

RICHIEDI INFO O PREVENTIVI SEI UN'AZIENDA? CONTATTACI

*** SPEDIZIONE GRATUITA ***

 

Airbank borsa Kit ADR certificato per il trasporto delle sostanze pericolose – Classi 4.2 – 5.1 – 5.2 – 6.2 – 7 SPECIAL

Kit di emergenza come da normativa ADR in pratico borsone da spalla con cerniere, è la soluzione ideale per gli autotrasportatori e per qualsiasi figura che debba lavorare in condizioni di emergenza ambientale.

Ogni kit è dotato di tutto l’equipaggiamento obbligatorio previsto dalla normativa, sia per “il veicolo” che per “il conducente”.

Il Kit ADR di Airbank è composto da:

  • 1 segnale di pericolo a triangolo
  • 1 soluzione liquida lavaocchi di emergenza
  • 1 luce portatile
  • 1 paio di guanti da lavoro
  • 1 paio di occhiali di sicurezza.

ADR è l’acronimo che sta per Accord Dangereuses Route, ovvero l’accordo dell’Unione Europea che sancisce le condizioni e le modalità dei trasporti internazionali di merci pericolose su strada firmato a Ginevra nel 1957 e ratificato in Italia dalla legge n. 1839 del 12 agosto 1962.

L’ADR è composto da 17 articoli e da due allegati che vengono aggiornati ogni due anni con specifici emendamenti del Consiglio Europeo.

La normativa gestisce la sola fase di trasporto su strada pubblica.

Un rifiuto è quindi soggetto ad ADR soltanto se è in grado di provocare dei danni alla salute, ai beni e all’ambiente a seguito di un incidente stradale.

Per questo motivo tutte le organizzazioni, le persone giuridiche e le persone fisiche che effettuano operazioni di imballaggio, di carico, di riempimento, di trasporto, di scarico di merci pericolose, devono attenersi scrupolosamente a quanto riportato dalla vigente normativa del territorio europeo.

Cosa prevede la normativa ADR?

La normativa ADR suddivide le merci in classi di pericolo, mentre ogni singolo materiale è poi legato ad un codice di identificazione specifico (numero ONU) per poter essere facilmente individuabile e capire subito quali sono i rischi ad esso collegati (e le relative misure da mettere in atto).

Chi deve fare formazione ADR?

Il regolamento ADR prevede che le aziende i cui operatori effettuano operazioni di spedizione, imballaggio, carico, riempimento di cisterne, scarico e trasporto di merci pericolose devono avere una formazione adeguata alle responsabilità e funzioni svolte.

Le merci pericolose sono considerate merci che possono danneggiare l’ambiente e/o avere effetti sulla salute delle persone.

Per la loro natura, hanno bisogno di essere maneggiate in condizioni particolari, che variano in base al tipo di merce trasportata.

HAI GIÁ PROVATO IL NOSTRO SERVIZIO DI CHECK UP AMBIENTALE GRATUITO?

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.